I "racconti ammutinati" di Claudio Madella

Illustrazioni per quattro prolegomeni, gennaio - marzo 2007

 

questo documento è disponibile in:
Español
Italiano

«Claudio Madella, graphic designer e (saltuariamente) illustratore:
nell'ultima decade dello scorso millennio ha preso parte alla fondazione di due studi di fumetti e due centri sociali dei quali non è rimasta traccia.
Attualmente risiede alla periferia della metropoli, da cui continua le sue attività:

grafica e disegno (box313.blogspot.com);

Nonostante la mia logorrea, più di così non mi viene in mente nulla.»

"Che poi uno dei miei fumetti preferiti in gioventù era Capitan Rogers di Cavazzano."

"E che palle con Benjamin. Quando un giornalista (di sinistra) non sa che cazzo dire, cita Benjamin in chiusura dell'articolo."

"Ho finito il romanzo. Q rimane sempre il mio favorito ma questo, per me, è al pari di Ken Parker, ti dico solo questo... Beh, magari un pelino sotto, ma proprio poco..."


08 settembre 2007


I "racconti ammutinati" di Claudio Madella
"Breed's Hill", gennaio 2007